.

Under 17 uisp

Un brusco risveglio

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180217 WA0015Vediamo un po'..dove eravamo rimasti? Volevate sapere com'è andato lo scontro diretto col Bacci? Abbiamo vinto noi ...terminando il girone A della coppa Firenze- Prato al primo posto....ebbene si...avete capito bene...SIAMO ARRIVATE PRIME!!!... e sebbene questo ci abbia dato non poca soddisfazione, questo inaspettato e sudato successo, non bastava ad aggiudicarsi la famigerata coppa .Nemmeno abbiamo festeggiato, che abbiamo ricominciato la corsa, con una timida idea in testa: ma non è che questa Coppa..possiamo vincerla? Cosi,' abbiamo sconfitto in casa la Robur Scandicci 1908 senza battere ciglio e abbiamo atteso che l'esito dell' altra gara decretasse il nostro avversario per la semifinale.Dopodiche' Lunedi' 21, abbiamo affrontato tra le mura amiche il Valdarninsieme, che avevamo sconfitto per ben due volte durante il campionato. In entrambe le partite pero', si era dimostrato un avversario tenace, capace di colpi di coda al momento giusto. Ai precedenti appuntamenti si erano sempre presentate in 7, con la loro dignita' e la loro storia di squadra considerata il fanalino di coda della societa'..dove nessun altra atleta, oltre a loro, voleva giocare. Il 21 Maggio erano in 9, con due nuovi innesti classe 2003, che nulla avrebbero cambiato in una delle nostre giornate buone. Purtroppo per noi 'pero' avevamo una giornata no sense ....dove sono stati determinanti quei momenti di amnesia che sembravano ormaidefinitivamente archiviati. Escluso il quarto set, durante il quale i nostri avversari avevano ormai preso coraggio, siamo sempre andati in vantaggio anche di 9 punti facendoci poi rimontare.Tranne in qualche scambio è mancata la grinta e lo spirito delle partite importanti. La coppa Firenze-Prato 2018 per noi finisce qui , col rammarico di una finale che francamente era a portata di mano e con il brusco risveglio finale,perche' trattandosi di un torneo ad eliminazione diretta, non giocheremo per il terzo e quarto posto come invece tutti pensavamo. Ma non preoccupatevi per noi.... non ci piangeremo addosso a lungo....la voglia di apprendere,di migliorare, di superare i nostri limiti...non ci è ancora passata!!!!

Marilina Perrotta

 

Concentrato di coppa

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180217 WA0015

Rieccoci qui.... !! Dopo 4 settimane di assenza, a farvi partecipi del continuo di questa sorprendente annata... eh si...perche' siamo state assenti giornalisticamente parlando, ma

non dai campi di pallavolo. Infatti, archiviato il campionato, siamo ormai giunti alla quarta giornata di Coppa.... e udite udite....fino alla scorsa settimana guidavamo meritatamente la

fila. Infatti, al giro di boa avevamo sconfitto in ordine : PGS Florentia, Bacci Campi e ADS Stella Rossa. E a parte l'essere felici per i risultati, eravamo grate al fato che ci aveva subito

rimesso sulla strada il Bacci Campi, dandoci l'occasione di dare vita ad un esaltante, esplosivo ed estenuante riscatto, conquistato tra le mura avversarie per 2-3 !! Ci abbiamo

creduto, non abbiamo mollato, a denti stretti abbiamo reagito e il risultato ci ha premiato. Ragazzi dovevate esserci...io ho ancora nelle orecchie l'urlo liberatorio sull' ultimo punto. E

dopo quell' iniezione di positivita', nulla ha potuto la stella Rossa, sconfitta 3-0 a Iolo in meno di un ora. Ma siccome siamo sempre noi e senza senza complicarci la vita non ci

sappiamo stare, quando ci siamo trovate troppo in alto e da sole, abbiamo avuto le vertigini e siamo cadute malamente sabato pomeriggio a Firenze con il PGS. Incommentabili

i primi due set, abbiamo colmato il divario nel terzo e nel quarto, per capitolare al quinto 16-14 solo perche' non ci abbiamo creduto abbastanza...contrariamente agli avversari che

si sono meritati ampiamente la vittoria. Non è necessario cercare giustificazioni, fare drammi, dar la colpa agli alieni, alla stanchezza o alla penultima palla caduta senza che

nessuno provasse a prenderla. Si cade insieme e insieme ci si rialza . E dobbiamo farlo anche velocemente, visto che per un caso fortunato ci troviamo a pari punti con il Bacci

Campi....ragion per cui.... come in un dejavu, tutto si decide a Iolo Sabato prossimo ore 15:30. E allora? E allora Keep calm e giochiamoci la partita al massimo delle nostre

possibilita'. Perche'??Perche' è l'unico modo in cui, comunque andranno le cose ci sentiremo appagate e soddisfatte.

Marilina Perrotta

Pallavolando

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180224 WA0021Passando per la vittoria in casa per 3-0 con il Vinci , migrando a Gambassi terme per la temuta trasferta in casa dell' Olimpia e atterrando a Scandicci Domenica 4 Marzo siamo giunti alla fine di questo campionato U17 UISP. L'incontro con il Vinci è stato veloce veloce. La partita con l'Olimpia, dove il pubblico di casa ci era stato descritto da tutte le altre squadre come ostile e scorretto, è filata liscia come l'olio. L' impresa piu' ostica è stata arrivarci a Gambassi Terme, con un tempaccio da lupi, il paesino tutto avvolto nella nebbia e la notevole palestra, proprio sul cucuzzulo della montagna. Il gioco è apparso un po' lento ma tutto sommato accettabile. Solo tre cosette che applicate a dovere e soprattutto con una squadra come questa (non incisiva in attacco, meglio messa in difesa) aiutano sempre: studiare il campo avversario tirare forte quando si puo'e piazzare quando si deve variare il gioco il piu'possibile .. ..altrimenti una squadra come questa si posiziona in attesa degli attacchi,li aspetta... e tu fai fatica a fare punti!!

Il 0-3 con la Robur bianca è stato piu' sofferto. Le squadre di Scandicci sembrano avere in comune tra loro la caratteristica di non mollare mai e per questo non vanno mai sottovalutate. Per fortuna la pallavolo è un gioco di squadra, per cui se Del Prete è febbricitante e Benfari è dolorante, troviamo pronta Casagrande, incisiva in attacco Tempestini, potente in battuta Antonelli. Inoltre c'è Porricelli che oggi sembra positivamente posseduta. Appaiono stanche invece Bulgherini (palleggiatore unico) e Farinelli. Si muove bene Fantini che entra in campo per qualche scambio e si sgola dalla panchina Rebecca Bianchi.

Cosi' chiudiamo il nostro campionato della verità al secondo posto e vista la storia del nostro gruppo mi viene in mente solo: però.... Che bella la vista da quassù!!!

Marilina Perrotta

1...2....3.... stella!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180217 WA0015Avete mai giocato a 1,2, 3 stella? E meglio ancora a 1,2 ,3 STELLA e pallavolo insieme ?A noi è successo sabato pomeriggio nella mini palestra del PGS FLORENTIA. Le ragazze erano uscite di casa solo per giocare a pallavolo e si sono invece ritrovate in una maratona del celebre gioco che facevano da bambine . E siccome nessuno le aveva avvertite del cambio di programma ed eran fuori allenamento, a meta'del primo set erano sotto di 5 punti, per presunti errori di posizione. Eh si...perche' nel gioco originale, il capogioco ti rispediva alla linea di partenza se ti beccava in movimento,in questa variante dava il punto all' altra squadra!! E cosi', tra l'incredulita' di noi genitori e il panico tragicomico delle ragazze in campo, che si pietrificavano al suono del fischietto, è venuto fuori il titolo di oggi. E siam rimasti ancor piu' increduli quando alle argomentazioni di Claudia Zanellati l'arbitro ha ammesso: << Ho sbagliato io!>> ....E ci ha restituito i 5 punti, giocando a 1, 2, 3 stella con la squadra avversaria....Come diceva il celebre Toto': succedono cose da pazzi in questo manicomio!!! Intanto, giocando ben poco a pallavolo, ci siamo aggiudicate il primo, rocambolesco set per 23-25. Nel secondo , fatto un rapido brainstorming sulle regole di entrambi i giochi , al fischio ci muoviamo rapide e furtive come i vampiri di Twilight e cosi' prendiamo il largo. Sull' 8 -17 ci rientra pure di eseguire qualche cambio. E cosi' Santini e Calabrese hanno contribuito dal rettangolo di gioco alla vittoria del secondo set di questo singolare evento sportivo con il punteggio di 13-25. La vittoria e il premio finale erano sempre piu' vicine e nonostante l'avanzata verso il sospirato 25 non sia stata immune dall'influenza del temuto fischio, abbiamo visto un Viva compatto e determinato. Riconquistato il servizio sul 20 pari lo abbiamo tenuto fino all' ultimo punto .....

VITTORIAAAAAAA......accidenti.. ma che dico? .... Dimenticavo che quando si arriva infondo a questo gioco l'esclamazione giusta è: STELLONEEEEEEEE!!!!!

PGS FLORENTIA 0 VIVA VOLLEY 3

Un altro passo

Vota questo articolo
(1 Vota)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180213 WA0009Ebbene si ... anche il Valdarninsieme torna a casa a mani vuote da Iolo. Perfezioniamo anche il risultato rispetto al girone andata non cedendo neanche un set alle nostre avversarie e consolidando cosi' il secondo posto in classifica. Del resto, il meglio che puo' fare una squadra che riceve un ospite è onorarne la presenza giocando una bella partita non trovate?

Si parte con : Bulgherini, Tempestini, Antonelli, Benfari, Casagrande,Del Prete e Farinelli. In panchina con le ugole ben schiarite e pronte a sostituire le compagne : Prestigiacomo,

Santini, Porricelli, Calabresi e Fantini. E' squadra da non sottolvalutare fino all' ultimo punto il Valdarninsieme..che all' andata sembrava spacciata dopo i primi due set e a momentici portava al tie breck!!! Non si smentisce nel primo set dove ci tallona fino al 21 pari abbassando la guardia solo sul finale. Il tempo che serve per infilare i 4 punti e chiudere il set per 25-21. Nel secondo set dentro Porricelli per Casagrande . Fanno da traino le veloci al centro che Bulgherini propone a Tempestini, una Del Prete che incurante dei suoi 160 cm di altezza attacca con coraggio da ogni dove, una Benfari incisiva. Si stringono intorno a queste compagne le altre atlete in campo, che nulla sprecano e nulla lasciano al caso.Ci avviciniamo cosi' alla vittoria chiudendo il parziale per 25-19. Nel terzo ed ultimo set ormai siamo lanciate...si sente durante i time out ,Claudia Zanellati dire alle ragazze di non mollare. ...ma sembra che ormai la lezione l'abbiamo imparata... Niente pause caffe', niente black out e festeggiamenti a gogo solo al 25 esimo punto. Evvai cosi'!!! A proposito.. quasi dimenticavo. Socializzando con i genitori accompagnatori della squadra avversaria abbiamo scoperto una loro comica iniziativa. Ogni volta che un atleta in partita sbaglia una battuta facendo passare la palla sotto la rete..... paga le paste per tutti!!!!!Occhio ragazze che stiamo pensando di aderire!!!

Marilina Perrotta

Punti preziosi

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da | Pubblicato in: Under 17 uisp |

IMG 20180206 WA0012Torniamo a mani piene da questa trasferta in casa dell' Olimpia Poliri. Apriamo con Bulgherini, Benfari, Tempestini, Porricelli, Del Prete, Antonelli, con Farinelli libero . Dalla panchina ci sostengono Santini,Calabresi e Casagrande. Scorre in maniera fluida il primoset, nonostante Bulgherini sia quasi sempre costretta ad andare a cercarsi il pallone da alzare. Le ricezioni sono alte si, ma un po' imprecise...calma e sangue freddo..work in progress..ci stiamo lavorando!! Di quelle buone però facciamo un ottimo uso giocando veloci al centro. Senza particolari scossoni portiamo a casa il primo set per 16-25. Nel secondo parziale, dentro Santini al posto di Farinelli . Il set sembra gemello del primo finchè l'Olimpia inizia a mettere a segno punti e noi a soffrire un po' in ricezione. Ed è proprio su una ricezione sbagliata che punta sparata su' Bulgherini ad altezza gambe, che Francesca reagisce d'istinto e intercetta il pallone con un irripetibile colpo di tacco, che fa da assist al colpo che ci restituisce il servizio e pure la bussola. E' davvero un peccato davvero che nessuno lo abbia ripreso!! Ma credetemi...Diego Maradona avrebbe applaudito!! E cosi' ..tra battute corte e attacchi ben piazzati anche dalla seconda linea, finisce 16-25 anche il secondo set . E' piu' faticato invece il terzo, con l' Olimpia che sembra averci preso le misure e ci resiste e noi che sembriamo improvvisamente stanche e pasticciamo un po' fino al 19 pari, prima di allungare con decisione e senza sbavature fino all' errore avversario che chiude la partita. Appuntamento importante sabato prossimo a Iolo. Alle 15:30 ritroviamo il Valdarninsieme che ci precede in classifica per un solo punto. E' fondamentale restare uniti e sereni per giocarci al massimo quella che promette di essere una bella partita. E poi..come diceva Einstein: C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà.....e a noi..di sicuro quella non manca.

 

Olimpia Poliri - Viva 0-3

Marilina Perrotta

Pagina 1 di 9

Viva Volley Asd Prato

sede: Via Pistoiese 502 - Prato

www.vivavolley.net 

palestre Narnali circolo Grassi - Iolo via Polla

Menu Redattore

Login Form